indoor "cucine"

cucine in legno massello no truciolato

Noi di NAZARENODESIGN progettiamo cucine tramite i vostri o i nostri disegni, aiutati anche dalla nostra rilevazione di misure, scegliamo insieme lo stile (moderno, country, rustico, in muratura, classico, antichizzato, in massello), scegliamo il materiale più indicato (legno massello, legno tamburato, legno nobilitato), proseguiamo con la scelta del top (il top può essere in legno, top ignifugo idrofobo, in marmo, in granito, in marmo stone, in vetro).
Arriviamo alla scelta della cappa (la cappa a camino in legno, la cappa in acciaio), provvediamo a scegliere i cassetti (cassettoni in metallo tutti estraibili o in legno, con rallentatori nella chiusura), poi alla scelta degli elettrodomestici per i quali potete fornirvi ai vostri rivenditori o appoggiarvi presso i nostri fornitori .


Prima di scegliere una cucina, rispetto alla struttura, è giusto sapere che circa il 90% delle cucine vendute in Italia dai "mercatoni" alle "grandi firme", hanno una struttura dei pannelli in nobilitato melaminico ovvero, per essere più chiari, i pannelli sono in truciolare rivestiti in melaminico.

Ma prima di scegliere una cucina bisogna tener presente che, se è vero che la struttura dei pannelli è dello stesso materiale per il 90% delle cucine italiane, è pur vero che non tutti i pannelli vengono creati con le stesse caratteristiche, ed è qui che si crea la differenza tra cucine economiche e cucine di una certa qualità.

Una cucina molto economica avrà all'incirca uno spessore dei pannelli di 1,4 cm
Una cucina di buona qualità avrà uno spessore dei pannelli di 1,8 cm
Una cucina di ottima qualità, come ad esempio quelle prodotte da nazarenodesign, avrà i pannelli dello spessore di 1,9 cm

Ovviamente  prima di scegliere una cucina per accertarsi della qualità della struttura non basta solo conoscere lo spessore dei pannelli, ma è importante guardare anche al contenuto di formaldeide e alla resisteza all'umidità.

Per quanto riguarda il contenuto di formaldeide ci si riferisce al tipo di colle usate e alla quantità di formaldeide che esse contengono, tenendo presente che questo è un elemento tossico.

Relativamente alla resistenza all'umidità i pannelli migliori sono quelli con sigla V100 (che presentano una colorazione verde all'interno), i quali immersi in acqua per 24 ore possono subire un rigonfiamento massimo del 12%, in alternativa vengono denominati V20.